Ho solo un unico rimpianto, quello di poter donare alla Roma una sola carriera

“Ho solo un unico rimpianto, quello di poter donare alla Roma una sola carriera”

Sei stato l’ultras in campo, il condottiero , lo scudo a difesa dei tuoi compagni , il nostro “vanto” , ciò che sognavo di essere da bambino indossando la maglia della Roma.

Posso essere orgoglioso e felice di essere cresciuto con Agostino Di Bartolomei, Francesco Totti e Daniele De Rossi quali capitani della mia squadra di calcio e averli avuti sempre dalla mia parte, MAI contro.

La tua “grandezza”, il tuo amore per la Roma lo hai dimostrato ogni giorno in cui hai indossando la nostra maglia , come quando sei stato messo in panchina per scelta tecnica nell’ultima gestione Zeman, mentre noi sbraitavamo per questa scelta scellerata , eri li a difesa del compagno che prendeva il tuo posto in campo e del tecnico che ti escludeva , per te veniva e viene, come giusto che sia, sempre la ROMA.

Cosa succederà dopo Roma Parma non mi interessa, ti auguro solo il meglio Capitano.

La speranza per me è quella che prima o poi, quella vena che ti scoppiava sul collo mentre esultavi per un gol strappandoti la maglia, possa di nuovo farmi impazzire di gioia, magari vedendoti al timone della nostra Roma.

Grazie di tutto !

“La Roma la amo troppo, viene dopo mia figlia. Non è ruffianeria. Quando segno non posso fare le orecchie alla Toni, non ci riesco. Mi viene da baciarla la Roma.“

“Più che lo sport in sé, è il mondo che è diverso. Oggi quando vedo i più giovani fare dirette Instagram in spogliatoio, vorrei tirargli una mazza da baseball sulla bocca…“

Questa voce è stata pubblicata in sport e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.